la donna
il reale e l'immaginario
autori vari
a cura di ken damy e lorenzo merlo



ralph gibson - usa


le opere



oggi, dopo più di 150 anni di storia, si può confermare senza alcun dubbio il potere della fotografia di creare immagini di ammirevole forza estetica o di valore sociale decisivo. tutti sono a conoscenza che ogni giorno viene prodotta un'innumerevole quantità di immagini fotografiche e che questa enorme produzione crea di conseguenza un serio interesse generale per la fotografia e per le sue diverse potenzialità. coloro che si coinvolgono e si interessano con serietà a questo medium creativo con crescente passione saranno portati a distinguere la differenza che esiste tra i clichès fotografici comuni e le immagini che hanno un vero contenuto storico e creativo. Imparare a guardare la fotografia e comprenderne la sua artisticità è un processo lento. le fotografie di questa mostra sono immagini che rappresentano la donna nella sua quotidianità o come creazione di una realtà immaginata. immagini realizzate da alcuni fra i più importanti fotografi mondiali. come si può chiaramente vedere, la raccolta include ritratti di donne dove i soggetti sono stati usati si come oggetti da manipolare a proprio piacimento, ma non per una ricerca stucchevole o per volgarità gratuita. ho sempre scelto quei ritratti dove la donna appare in tutta la sua dignità, la sua bellezza e la sua sensualità. 150 immagini del soggetto lei, il più fotografato. questa particolare collezione è composta da una serie di immagini di alta qualità che ci da uno specchio, seppure minimo, della storia della fotografia grazie alla creazione di fotografi di fama internazionale.
(lorenzo merlo)


alcune delle fotografie esposte sono in vendita


per informazioni: info@museokendamy.com


[ mostre 1998 ] [ attività espositiva ] [ menu principale ]