Presentazione Mostre Calendario
Mostre
Santa Giulia
• Luis Gonzàles Palma
• Camera Work
• Lucien Hervé
Palazzo Bonoris
• Contempor'art
Sala Ss. Filippo e Giacomo
• Privato Veneziano
Palazzo Loggia
• Brescia-Cairo
Università Cattolica
• Ugo Mulas
LABA
• Jean Janssis
Museo Ken Damy
• Duane Michals
Atelier degli Artisti
• Rafael Navarro
Galleria Ucai
• Giovanni Sesia
Galleria dell'incisione
• Elliott Erwitt
Massimo Minini
• Elisabetta Catalano
Immagina di stile
• Joe Oppedisano
Fabio Paris
Art Gallery
• Bruno Muzzolini
Desart
• Michelangelo Consani
Ass. Culturale
La Parada
• Eikoh Hosoe
Chiostro di
S. Francesco
• Homo viator
L'olmocolmo
• Marco Utili
Effe Architettura d'interni
• Jerry Magro
Matrix
• Joyce Tenneson
Nap
• Prabuddha das Gupta
B.ART
• Walter Pescara
Kokeb – La Vineria
• Ousmane Ndiaye Dago
Just do it
• Dalla Bernardina - Gatti
Photogroup
• Maurizio Stacchi
Mentelocale
• Mauro Maffina
Centro Culturale l'Arsenale
• Jeff Dunas
Ufficio Turistico d'Iseo
• Lucien Clergue
Centro Arte Lupier
• Jan Saudek
Torretta Civica
di Sarnico
• Il vento dell'est

 


Biennale Internazionale di Fotografia di Brescia 2004

Galleria dell'Ufficio Turistico di Iseo
Lungolago G. Marconi 2/c/d - Iseo - Bs
Lucien Clergue
Diptici
a cura di Ken Damy

Impronte degli dei…, venti diptici che accompagnano la narrazione di un evento magico e misterioso, qual è quello della vita. Il vitalismo trionfante della natura e della bellezza femminile sembra essere la chiave di lettura per l’intero ciclo.
Alcune coordinate di lettura di questa avventura inedita nella mente e nella fantasia sono rintracciabili nella modalità stessa degli accostamenti: molto spesso, infatti, la realtà naturale rappresenta un andamento analogo alla realtà del corpo raffigurato: sullo stesso piano si pongono forme che suggeriscono l’idea della bellezza, che la natura ha realizzato in modo aspro e rude, mentre il corpo femminile disegna con un andamento più vellutato e leggero. Così al seno femminile si contrappone un seno naturale, fatto di roccia e di vento, di pioggia e di lunghe escavazioni, al modellato di un corpo disteso si contrappone il modellato di una sabbia che il vento ha conformato dando alla forma una magica sintonia con quella umana.

dal testo di Mauro Corradini

dal 13 giugno al 5 settembre 2004
orario tutti i giorni dalle 9 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30
inaugurazione domenica 13 giugno alle ore 10

torna su

 

 
   
Lucien Clergue - Diptici - 1   Lucien Clergue - Diptici - 2
 
   
 

   
Lucien Clergue - Diptici - 3   Lucien Clergue - Diptici - 4
 
Biennale Internazionale di Fotografia di Brescia 2004
Telefono preferenziale 0303774829 dalle ore 15:30 alle 19:30 - lunedì chiuso
25122 Brescia, corsetto sant'agata 22 loggia delle mercanzie
tel. 0303750295 fax 03045259 e-mail: info@museokendamy.com - http://www.museokendamy.com