Programma Mostre Calendario Program
Mostre
Santa Giulia
• Appunti fotografia
• Perfume de mujer
• Mu-seum
• Il mondo dell'arte
•Nel silenzio d'una storia
Piccolo Miglio in Castello
• Contempor'art
Sala Ss. Filippo e Giacomo
• Nuove generazioni
Museo ken Damy
• Collezione privata
aab
• Flor Garduño
Galleria Ucai
• Maggie Cardelùs
Università cattolica
• tre visoni al femminile
LABA
• Gruppo Quanta
Ken Damy fine art
• Elaine Ling
Atelier degli Artisti
• Lieve prins
La Parada
• Alma Davenport
Galleria delle Battaglie
• Barbara Forshay
Galleria dell'incisione
• Ritratti
Immagina di stile
• Moskaleva - Frima
Massimo Minini
• Francesca Woodmann
Nuovi Strumenti
• Donnamadrebambina
Paci Arte Contemporanea
• Paola Pansini
Fabio Paris
• Armida Gandini
Primo's Gallery
• Carrano - Galliani
Reali Arte
• Femminile, singolare
sbac - Studio
• Ri-trattare
Teatro Sociale
• Lieve prins
San Desiderio
• Casca il mondo
Mangiafuoco ristorante
• Pamela de Marris
Bar Piazzetta
• Fabiola Quezada
Centro Culturale l'Arsenale
• Saudekova
• Monzoni
Ufficio Turistico d'Iseo
• Laura Morton
Crono Arte contemporanea
• Losciuto - Xiuwen
Villa Glisenti
• Lo spazio inatteso
Centro Arte Lupier
• Autoritratti al femminile
Teatro Alberti
• Teatrini - Sullivan
Arte.Novaglio
• Barbara Tucci
Area Imprinting
• Paesaggio del corpo

 


Biennale Internazionale di Fotografia di Brescia 2006


Immagina di stile Via S. Faustino 28 Brescia tel. 0303774503
Due differenti autobiografie
Galina Moskaleva - Toto Frima
a cura di Lorenzo Merlo
dall’ 8 giugno al 14 settembre 2006
orario dal martedì al sabato dalle ore 15 alle 19
domenica e lunedì chiuso
chiusura estiva dall’ 1 al 31 agosto
inaugurazione giovedì 8 giugno dalle ore 18 alle 21

Toto Frima e Galina Moskaleva due culture, due modi di vivere ma due interpretazioni
del loro passato/presente identiche: con i diptici.
Toto Frima una signora aperta, spontanea, capace di vivere in qualsiasi situazione di vita,
anche la più spartana. Vivere in una tendina canadese in un campeggio posto
su una strada nazionale è per lei una cosa normale, avventurosa.
Galina Moskaleva una signora intellettuale, di classe che adora essere elegante
e di vivere in luoghi dove si può mettere in evidenza tutta la sua personalità.
Due signore che hanno scelto la stessa tecnica creativa, quella di utilizzare due immagini accostate
come diptico e non come sequenze. Lo stesso approccio come ricerca sulla propria esistenza,
come confronto tra passato/presente con risultato di un’ analisi profonda delle proprie emozioni.
Toto Frima continua la sua ricerca su se stessa, una documentazione sulla metamorfosi
del suo corpo e il continuo mutamento della sua sensualità come immagine.
Il doppio autoritratto accentua queste due componenti
utilizzate da sempre come espressione creativa.
Galina Moskaleva compone i suoi diptici per far esaltare l’unione del suo passato
e del presente legati dai ricordi d’infanzia che sono nel bene e nel male
una sua autocritica della vita presente.
Lorenzo Merlo

 

   
   
Galina Moskaleva Galina Moskaleva    
   
   
   
Toto Frima Toto Frima    
   


 
   
Biennale Internazionale di Fotografia di Brescia 2004
25122 Brescia, Corsetto Sant’Agata 22 – Loggia delle Mercanzie
Organizzazione e ufficio stampa tel. 030 3758370 da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19
Segreteria Museo Ken Damy tel. 030 3750295 da martedì a domenica dalle 15,30 alle 19,30. Chiuso lunedì
biennalefotografia06@alice.it - e-mail Museo ken Damy info@museokendamy.com