guglielmo achille cavellini
dalla pagina dell'enciclopedia

la caparbietà di ken damy aggiunta a quella di guglielmo achille cavellini formano una miscela esplosiva.
la denotazione che nel 1991 ha dato origine a questo count down verso il 2014 non si arresta di fronte a nulla.
sembra di rivivere la stessa frenesia messa in campo durante la sua vita d'artista dall'autore del centenario.
ci tocca chiamarlo così visto che con geniale previsione post mortem ci costringe piacevolmente all'attesa di un lavoro che continua inesorabilmente anche dopo la sua esistenza terrena.
la diciassettesima tappa più di altre mette proprio in campo la collaborazione tra il fotografo e l'artista, che a partire dal 1974 è stata intensa e produttrice delle immagini più esplicite della funambolica autostoricizzazione con trasformazioni e travestimenti che ora ci paiono come stupefacenti anticipazioni di uan cultura che si sarebbe poi diffusa a partire dagli anni novanta.
l'artista progetta ed il fotografo scatta.
quanta partecipazione ci sia da parte dell'esecutore diventa forse ora questione secondaria, ma le reciproche storie personali fanno pensare he probabilmente la miccia si fosse accesa fin da allora.
d'altronde è proprio dalle scelte di collaborazione azzeccate che prende luce un pensiero già chiaro di per sè.
nel 1973 gac forma la propria auto-storia come pagina dell'enciclopedia e questa paginetta che ha radici nella realtà ed un finale trasformista si traduce in un fiume di scrittura che dilaga anch'esso gli aspetti dinamici di questa azione-reazione, entra nei particolari ripresi da ken damy in scena e fuori scena.
un'esposizione fotografica dunque dei vintage più espliciti stampati per gac che ruota attorno ad un elemento scultoreo che dell'autostoricizzazione è l'atrezzo emblematico: i due manichini scritti, ricoperti della propria storia.





museo ken damy
corsetto sant'agata 22
loggetta delle mercanzie
25122 brescia-italy
tel.0303758370

il museo è aperto tutti i giorni
dalle 15.30 alle 19.30
domenica e lunedi chiuso



[ 2007 ]
[ attività espositiva museo ken damy ]
[ mostre ]
[ menu principale ]